La più antica fabbrica tessile della Calabria

Arazzo Il mito delle due metà

Arazzo | IL MITO DELLE DUE META’

67,00

100% lana vergine merinos extrafine 19 micron

misura 35x60 cm

design Giulia Boccarossa


IL MITO DELLE DUE META' è un piccolo arazzo in maglia jacquard con tecnica di intreccio piqué. Alla stregua di un poster vero e proprio è pronto per l'affissione attraverso un apposito kit.

Fa parte della serie Poster Filosofici, costituita da 12 soggetti diversi, un’ampia scelta di combinazioni possibili e insieme la possibilità di collezionarli tutti.

4 disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri

12 POSTER FILOSOFICI è un progetto che fonde la grafica con alcune delle più note nozioni di natura filosofica, storica e teoretica. Una riflessione sul concetto di simbolo e sulla sua potenza espressiva che ha guidato tutte le scelte realizzative dell’opera: il design è minimale, primario e per questo di forte impatto, il supporto di realizzazione è un arazzo in maglia jacquard che evoca tutta la potenza dei manifesti.
La serie Poster Filosofici è costituita da 12 soggetti diversi, un’ampia scelta di combinazioni possibili e insieme la possibilità di collezionarli tutti. Ognuno degli artefatti di questa serie è pensato per essere fruito sullo spazio di una parete, alla stregua di un poster vero e proprio (a tale scopo, insieme all’arazzo viene fornito un kit per l’affissione).

«Un tempo gli uomini erano esseri perfetti, non mancavano di nulla e non v’era la distinzione tra uomini e donne”.  Zeus, invidioso di tale perfezione e disturbato dalla loro insolenza, li spaccò in due. Da allora ognuno di noi è in perenne ricerca della propria metà, della propria anima gemella.  Il mito delle due metà è un racconto presente nel Simposio di Platone e narrato dal commediografo Aristofane. Il mito è ambientato in un tempo in cui l’uomo e la donna erano “una cosa sola”. Al principio infatti, secondo Platone, esisteva un unico essere vivente che incarnava entrambi i sessi, ovvero aveva quattro mani, quattro gambe, quattro orecchie, due organi genitali. La coppia secondo il mito poteva essere formata da due donne, due uomini o un uomo e una donna. il tentativo è quello di raccontare la continua ricerca da parte dell’essere umano di una propria metà complementare e di provare a spiegare le devianze sessuali, allontanandosi da ogni forma di omofobia.

SKU: IL MITO DELLE DUE META'_ARAZZO_35X60-1 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Categories: ,